Biografia

Nazareno Signoretto

Chi è Nazareno Signoretto

Nazareno Signoretto era appena un bambino quando, giocando ai soldatini con fratelli e cugini, inventò una serie di regole che permettesse loro di cimentarsi in un inedito e appassionante gioco di strategia bellica che surclassò il gioco tradizionale.

Classe 1962, in lui la passione per i giochi da tavola è sempre stata innata, tanto che, ogni volta in cui se ne è trovato tra le mani uno nuovo, finiva inevitabilmente per inventare regole che lo rendessero più spassoso e performante.

Un punto gli è infatti sempre stato chiaro: se il gioco da un lato permette di intrattenersi con parenti e amici e di creare sempre nuovi mondi, dall’altro per intrattenere davvero deve essere giocabile, cioè funzionare.

Per inclinazione personale, dunque, per anni nel tempo libero si è dedicato a studiare e a migliorare questo aspetto nelle attività ludiche che catturavano la sua attenzione. Oltre a organizzare tornei che coinvolgono amici e familiari in sfide mitiche, Nazareno Signoretto si propone anche come insegnante di giochi negli istituti superiori, durante le assemblee autogestite dagli studenti.

Giocare è infatti uno dei modi migliori per allenare la mente, per conoscere veramente sia noi stessi che chi abbiamo davanti, perché, pur nel divertimento, nel gioco veniamo posti di fronte a temi importanti come la strategia, la determinazione, la fortuna e la sconfitta.

Avendo speso diversi anni nel settore dei mobili artigianali, Nazareno Signoretto si è specializzato nel design e nella costruzione di oggetti d’arredamento belli e funzionali. Abituato da sempre a risolvere problemi in modo creativo e inaspettato, l’autore ha saputo trasformare la recente crisi del settore dei mobili in un’opportunità e un’avventura.

Alla soglia dei sessant’anni, conscio del fatto che non si smette di giocare – o di mettersi in gioco – perché s’invecchia, ma s’invecchia perché si smette di giocare, ha concepito un progetto che regali divertimento e convivialità ad altri giocatori come lui.

Ha dunque fondato il marchio Joechi®, col quale pubblica manuali, supportati da grafiche e applicazioni originali che possono essere scaricate da Internet, che guidano chi li acquista nella costruzione di giochi da tavolo inediti, appassionanti e personalizzabili.

Share This